Aggiungi riferimento al progetto CMake in Android Studio

Alexandru Irimiea 08/29/2015. 3 answers, 2.719 views
android-studio android-studio gradle android-ndk android-ndk cmake

Nel mio caso particolare, ho implementato un progetto multipiattaforma in C++11 che utilizza CMake . Inizialmente ho progettato questo progetto per lavorare su PC ( Windows , Unix ), ma ora mi sono reso conto che posso usarlo anche su piattaforme mobili, senza re-implementare la logica di business su ogni piattaforma. Il progetto utilizza librerie standard: Boost , Poco , OpenSSL , Protobuf .

Dopo alcune ricerche sono giunto alla conclusione che questa non è nemmeno una modalità usuale per mettere insieme codice nativo e gestito in Android .

  1. È possibile aggiungere riferimenti in un progetto Gradle in Android Studio a un progetto nativo che utilizza CMake ?

  2. NDK può adottare il progetto in modo semplice se compilo tutto in riga di comando (supponendo che non utilizzi Android Studio )?

  3. Se è possibile, è raccomandato a tutti?

3 Answers


abhie 05/30/2016.

È possibile aggiungere riferimenti in un progetto Gradle in Android Studio a un progetto nativo che utilizza CMake?

Dal momento che Google ha annunciato Android Studio 2.2 che viene fornito con il plugin cmake, quindi è possibile fare riferimento al progetto CMake nel progetto Android. L'ho provato e l'ho pubblicato sul mio blog .

NDK può adottare il progetto in modo semplice se compilo tutto in riga di comando (supponendo che non utilizzi Android Studio)?

Nella mia esperienza, compilo NDK in modo separato e quindi collego la libreria statica / condivisa (file .so) da utilizzare nel progetto Android. Ho usato NDK durante lo sviluppo di PDF Reader usando mupdf qui

Spero che questo ti aiuti.


Gerry 06/16/2016.

sarebbe possibile con Android Studio 2.2, principalmente il plugin Android per gradle lo rende possibile. puoi vedere alcuni esempi in: https://github.com/googlesamples/android-ndk/tree/master-cmake

Android Studio legge direttamente i tuoi script cmake - non c'è niente come i sistemi desktop che generano file di progetto per i loro IDE nativi (Visual Studio o XCode); quindi potrebbe essere necessario modificare i file cmake esistenti per farlo funzionare per Android Studio.

Finché si costruisce sull'APK corretto, la riga di comando o IDE non importa troppo. Se si intende spedire il codice sorgente, avere il progetto pronto con un IDE sarebbe interessante.


NikitaFeodonit 07/25/2017.

Vedere CMaker_Boost , compilare Boost con CMake in un momento di configurazione. Ora è testato su Linux e Android, gcc e clang. Questo può essere incluso nel progetto gradle in Android Studio. Spero che aiuti.

Related questions

Hot questions

Language

Popular Tags